STORIA
Famiglia
 
Famiglia

Hotel Villa Aurora a Lezzeno: 220 recensioni

Prenotazioni
 
Plants: image 1 0f 2 thumb Plants: image 2 0f 2 thumb

L’hotel viene costruito nel lontano 1912 con il nome di Albergo Molinari e poi Albergo Lezzeno;  viene gestito per vari periodi da famiglie diverse e cambia nome, diventando Hotel Aurora. I precedenti proprietari pensando che il progetto di Hotel non andasse a buon fine, costruirono due scale per poter creare due abitazioni private.

Nel 1965 l’hotel fu acquistato dalle famiglie Gregorio e Pellolio, durante la loro gestione vengono aiutati dai nonni: Pierino con Maria e Adone con Carolina la poetessa della famiglia, morta centenaria nel 2008.
Nel 1960 la famiglia comincia a crescere e nascono  Ivan, Adonella, Piero e Stefano.

A quel tempo l’hotel era a una stella, con dieci camere semplici e un piccolo ristorante sulla terrazza.
Domenico e Silvia gestiscono con amore e fatica l’hotel e il ristorante, Lidia nella sua cucina preparara gustosissimi piatti.

Nel 1975 Vanni , appassionato  campione di motonautica,  inaugura il Jolly Racing Club, una delle prime scuole di sci nautico sul Lago di Como e si specializza sullo sci nautico di velocità, iniziando figli e nipoti a questa disciplina
Per Stefano, Piero e Ivan sarà l’inizio di un lungo percorso legato allo sport, mentre Adonella si appassionerà alla musica.

Una grande carriera sportiva porterà Stefano alla vittoria del titolo di campione del mondo nel 1995 a Viersel (Belgio), guidato ed allenato dal fratello Piero Capitano della Nazionale Italiana.

Nello stesso anno Vanni e Lidia e Ivan decidono di ritirarsi dall’attività e passano a Stefano e Piero la gestione dell’hotel e del ristorante, sempre con Domenico e Silvia.
Stefano si occuperà della cucina e Piero continuerà la scuola di sci nautico lasciando però la velocità per dedicarsi interamente al wake board.

La famiglia cresce sempre di più: Piero si sposa con Margherita e Stefano con Patrizia, nascono Gionata, Mattia, Giorgia, Niccolò e Martina.

Nel 2002 le mogli decidono di unirsi a loro per continuare la tradizione e scoprono una grande passione per quest’attività.

Da una stella, in pochi anni  si arriva alle 3 stelle.

L’Hotel e il Ristorante vengono ristrutturati totalmente e nel 2009 termina la costruzione della bellissima Villa Aurora.

Negli anni Silvia, pur lavorando in hotel, si dedica con passione alla pittura su acquarello.

I bimbi si appassionano al wakeboard e nel 2009 Giorgia, all’età di 12 anni, diventa campionessa del mondo in Corea; nel 2010 ottiene un altro successo diventando campionessa europea in Svezia.